Centro per la donazione di sangue CRS

San Gallo

WEB-St.-Gallen-SRK-Foto1
WEB-St.-Gallen-SRKFoto2
WEB-St.-Gallen-SRK-Foto3
WEB-St.-Gallen-SRK-Foto4

Dove prima scorreva birra, oggi scorrono sangue e traffico

Una volta in questo sito sulla Hirschenplatz di San Gallo veniva prodotta birra, mentre in seguito fungeva da parcheggio cittadino. Nel 2009 HRS ha acquisito il terreno per poi organizzare un concorso rivolto agli studi di architettura. La Fondazione Trasfusione CRS Svizzera orientale era molto interessata al progetto. Da un lato cercavano una nuova sede per il centro regionale per la donazione di sangue, dall’altro si è rivelata determinante la grande vicinanza del sito all’ospedale cantonale. Il vantaggio è che i prodotti ematici possono essere trasportati in modo rapido e sicuro con la posta pneumatica diretta.
Il Centro per la donazione di sangue CRS sorge in un contesto urbanistico delicato. L’edificio si inserisce però alla perfezione nel tessuto urbano e nella vivace Hirschenplatz.

Soluzioni tecniche complesse

A causa delle complesse esigenze della medicina trasfusionale e dei trapianti, non è stato facile trovare soluzioni tecniche adeguate al Centro per la donazione di sangue. In più era necessario rispettare diverse regole in merito alla produzione e allo stoccaggio di prodotti ematici e staminali. Anche la logistica ha messo alla prova l'HRS. Per tenere sempre libero l’accesso a una grande macelleria con camion da 40 tonnellate, i lavori sotterranei sono stati divisi in due fasi.

Un progetto energetico ingegnoso

La sostenibilità ha avuto un ruolo di primo piano nel progetto. L’energia per il riscaldamento e la ventilazione dell’edificio è prodotta da un impianto ecocompatibile con pompe di calore e sonde geotermiche a zero emissioni di CO2. Dieci sonde geotermiche che arrivano a una profondità di 260 metri forniscono freddo naturale. Così vengono alimentate le macchine di climatizzazione. Il calore residuo generato dalle macchine viene convertito in calore da una pompa di calore e convogliato nei locali tramite un riscaldamento a pavimento o radiatori. Il calore residuo non utilizzato a fini di riscaldamento viene rilasciato dal tetto mediante una pompa di ritorno. L’intensità della luce nei locali è sempre quella giusta. Lo garantiscono i rilevatori di presenza con regolazione costante della luce. Se fuori c’è luce, la quota di luce artificiale diminuisce − quando fa buio, invece, aumenta. In questo modo il consumo di energia diminuisce del 30 percento.

Informazioni

Committenza
Stiftung Blutspende SRK Svizzera orientale, San Gallo

Prestazioni HRS
Sviluppatore di progetto e appaltatore totale con la garanzia completa di costi, qualità e scadenze

Architettura
Clerici Müller Architekten, San Gallo

Superficie del terreno
1 450 m2

Costi complessivi
Circa CHF 16 mio.

Tempi di costruzione
Febbraio 2011 - aprile 2013

Contatto

HRS Real Estate AG
St. Leonhardstrasse 76
9000 San Gallo

+41 58 122 87 00
st.gallen@hrs.ch

Ulteriori progetti